Bilancio regionale: le richieste di Davor Štimac

Gli emendamenti del consigliere indipendente riguarderanno l'alimentazione nelle scuole e lo sport amatoriale

0
Bilancio regionale: le richieste di Davor Štimac
Il consigliere indipendente, Davor Štimac. Foto: GORAN ŽIKOVIĆ

Per votare a favore del Bilancio regionale 2023, all’odg dell’Assemblea regionale di domani, il consigliere indipendente Davor Štimac ha due richieste. La prima riguarda la promozione di un’alimentazione sana nelle scuole e la seconda una maggiore attenzione per lo sport amatoriale. “L’alimentazione sana è particolarmente importante durante la crescita. Le abitudini alimentari che s’instaurano in quel periodo influiscono sulle scelte che si fanno da adulti. La Croazia è al primo posto per obesità negli adulti e ogni terzo bambino dell’età di 8 anni è sovrappeso. La mia richiesta è di assicurare a tutti gli alunni delle prime classi un frutto al giorno, tentando in questo modo di sostituire i salatini che si consumano durante le merende. Ci sono 1.341 neoalunni e 175 giornate lavorative a scuola. Pertanto la mia richiesta è di assicurare 58.670 euro (442mila kune) per realizzare questa proposta”, ha spiegato Štimac.
A suo giudizio in questo momento l’attenzione che viene data allo sport amatoriale non è sufficiente. Per questo motivo sempre meno club partecipano alle competizioni a livello nazionale. Difficilmente la situazione migliorerà se i giovanissimi non avranno un esempio da seguire. La situazione è tale perché i finanziamenti previsti non sono sufficienti per gli sport da squadra con la palla, soprattutto per quelli di qualità. “In questo senso la mia richiesta sarà di assicurare 133mila euro (1 milione di kune). In parte ciò è stato fatto, per cui presenterò gli emendamenti per i finanziamenti mancanti che riguardano la pallamano, la pallavolo, la pallacanestro, la pallanuoto e il calcio amatoriali. Se il presidente della Regione dovesse accettare i miei emendamenti voterò a favore del Bilancio”, ha concluso il consigliere indipendente, aggiungendo che richieste simili riguarderanno pure il Bilancio cittadino. Alla conferenza stampa di ieri sono stati presentati i simboli delle sue richieste: una mela, quale simbolo di salute e un pallone, il giocattolo ideale.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display