Avvento e Capodanno: Abbazia per tutti i gusti

Abbazia è pronta per le festività di fine anno. Foto Ivor Hreljanović

Abbazia ha reso noto il programma dell’Avvento, che si protrarrà dal 29 novembre, giorno in cui si accenderanno le luci di Natale, al 1.mo gennaio 2020: un menu ricco e saporito di ogni cosa. Divertimento, musica, spettacoli, gastronomia, cultura, il tutto condito dalla magica atmosfera di Natale, ce n’è per tutti i gusti.
Il punto focale dell’Avvento abbaziano anche quest’anno sarà il padiglione Juraj Šporer, che si trasformerà nella casetta dello Schiaccianoci e dei folletti per ospitare programmi creativi, d’animazione e spettacolini per i più piccoli, mentre di fronte al padiglione lo spazio sarà adibito a fiera di Natale, con una ricca offerta di gastro-specialità di Natale e una serie di spettacoli in musica. Sono annunciati: Marko Tolja, Whiteheads, Martina Majerle, Vedran Ružić Jazz Trio, Dellboys, The Bourbon Hunters, Techno Vikings, Dražen Turina Šajeta… Il teatro all’aperto si trasformerà in pista di pattinaggio su ghiaccio nei cui pressi stand e casette offriranno i classici prodotti del periodo natalizio.
L’Avvento abbaziano farà un salto in altura, a sella Poklon, sede dal 13 al 15 dicembre della Favola di Natale durante la quale i bambini avranno modo di conoscere il Babbo dalla barba bianca e dal vestito rosso. Parlando di dolcezza uno degli appuntamenti più amati è il Festival della cioccolata, in porgramma il 6-8 dicembre.
L’“Avvento al mercato”, parte proprio con l’inizio il 29 novembre, data d’accensione delle luminarie natalizie. L’interruttore verrà spostato sull’“on” alle 17. Per l’occasione il programma vedrà la partecipazione di klapa Kastav, coro dell’asilo Opatija, DJ Alex Sabattini. L’illusionista Andrej Škedel dispenserà attimi di pura magia, mentre l’altra parte musicale è riservata al cantante istriano Alen Vitasović e al suo complesso. La vigilia di Natale si annuncia pazza nelle idee degli organizzatori con un programma stile maratona dalle 9 alle 3 del mattino. Oltre al tradizionale rebechin si attende la partecipazione di klapa Kastav, la mandolinistica Crescendo, complesso a fiati Gypsy Universal Band Bulgaria e Xfinity Band. Il culmine si avrà con la “pazza notte delle discoteche abbaziane”, in cui saranno coinvolte leggende del mondo dj. Un passo indietro nel tempo quando Abbazia era il regno della disco: un dancing floor vicino all’altro.
L’arrivo del 2020 è articolato in quattro fasi: i primi a festeggiare saranno i bambini con un programma pomeridiano con veglione sulla Scena estiva. Nelle ore serali davanti al mercato si ballerà sulle note del programma “Opatija Tribute to the Legends”, con inizio alle 22. Calcheranno il palco i Queen Real Tribute, band che riproduce suono e voce di Freddie Mercury & Co. e gli Abba Real Tribute band, che conserva il patrimonio musicale lasciato dalla band pop svedese. Contemporaneamente davanti allo Šporer attesa del 2020 al ritmo di “funky” e “groove” con i Groovers, mentre sulla Scena estiva spazio al rock dei Dellboys.
Il 1.mo gennaio 2020, a mezzogiorno, tradizionale brindisi del sindaco e primo bagno di stagione con i cucai abbaziani (Opatijski kukali). L’Avvento davanti lo Šporer durerà fino al 2 gennaio, mentre la pista in ghiaccio sulla Scena estiva sarà aperta fino al 12 gennaio.
Durante i mesi invernali dal 1.mo dicembre al 29 febbraio, il parcheggio per le vetture, di sabato e domenica e festivi, sarò gratis eccetto le zone 0a e 0b, ossia sul tratto dall’hotel Palace all’hotel Admiral, compreso il parcheggio dietro la fermata bus vicino l’hotel Admiral e in via Rakovac.

Facebook Commenti