Alberelli da frutto per l’asilo di Baredice

L'iniziativa ambientalista «Pianta un albero, non essere un ceppo» viene svolta con successo a livello locale grazie al supporto della città e della municipalizzata «Čistoća»

0
Alberelli da frutto per l’asilo di Baredice
Jasna Kukuljan, Marko Filipović e Davorka Guštin. Foto: ŽELJKO JERNEIĆ

La nuova sezione dell’asilo nido di Baredice che da settembre ospita una ventina di bimbi, precisamente il suo giardino e la ludoteca all’aperto, sono stati arricchiti con tre giovani alberelli di susino, ciliegio e melo e una serie di cespugli di mirtilli e piantine di fragole, il tutto grazie all’iniziativa ambientalista “Pianta un albero, non essere un ceppo” e supportato dalla Città di Fiume e dalla municipalizzata “Čistoća”.

L’amministrazione cittadina come quella regionale ha aderito alla campagna dal primo giorno, vale a dire dal 2019, e sono in tanti a fornire il proprio contributo per organizzare una delle più massicce azioni di rinverdimento a livello nazionale che attualmente si svolge quattro volte all’anno.

Così la città di Fiume e la municipalizzata hanno donato nel corso dell’anno una sessantina di alberi da frutto (vecchie varietà, resistenti e autoimpollinanti) e una quarantina di piantine di olivo, molto richieste negli ultimi tempi, alle istituzioni e associazione che hanno organizzato il rinverdimento di aree pubbliche.

Gli ultimi della serie sono stati piantati nel giardino del nuovo asilo nido, facente parte degli Asili Fiume, alla presenza dei frugoletti e delle educatrici, del sindaco Marko Filipović, della direttrice della “Čistoća”, Jasna Kukuljan e della direttrice della struttura prescolare Davorka Guštin.

“Iniziative di questo tipo – ha affermato il primo cittadino – mirano a sviluppare la consapevolezza ambientale ed ecologica, dello sviluppo sostenibile e incoraggia il singolo ad essere più responsabile nell’ambiente, in questo caso urbano, che lo circonda. Piò alberi significano aria più pulita, più verde e meno inquinamento. Il tutto è mirato a far partecipi pure i più piccoli che così vengono educati ad essere attivi nelle varie attività ecologiche”.

Tutti i diritti riservati. La riproduzione, anche parziale, è possibile soltanto dietro autorizzazione dell’editore.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display