Abbazia dona 49mila kune all’ Ospedale pediatrico di Costabella

La cerimonia di donazione si è svolta rigorosamente all’aperto

Grazie a un’iniziativa nata in modo spontaneo, i piccoli degenti dell’Ospedale pediatrico di Costabella hanno ricevuto in regalo un parco giochi tutto per loro. Infatti, la Città di Abbazia ha donato 40mila kune per realizzare uno spazio ludico che sicuramente allieterà i piccolini in attesa della visita in ospedale. Il tutto è nato, come spiegato dal sindaco Ivo Dujmić, da un’idea lanciata dalla Città di Zakopane (Polonia) sui social media, grazie alla quale vengono raccolti fondi a favore della comunità locale. Il sindaco, assieme ai suoi collaboratori, ai dipendenti e ai responsabili dell’Ente per il turismo locale, hanno accolto la sfida a braccia aperte e alla fine di giugno hanno portato a termine la loro missione: fare tutti assieme 10 flessioni nel parco. All’azione ha aderito poi anche la municipalizzata “Parkovi” di Abbazia, che ha contribuito all’assetto del parco.

Il parco ha attirato subito l’interesse dei bambini

Il nuovo contenuto ludico è stato presentato ieri ufficialmente, alla presenza della responsabile dell’ospedale, Jelena Roganović, di Ivo Dujmić, del direttore del Centro clinico-ospedaliero di Fiume, Alen Ružić e di Ivan Bilobrk, direttore della “Parkovi”. Roganović ha dichiarato che il soggiorno in ospedale è un momento molto emotivo e stressante sia per i bambini che per i genitori. “Ringrazio quindi la Città di Abbazia, che in questo mondo aiuterà i piccolini a trascorrere qualche ora in allegria”, ha detto.
Anche il direttore del CCO ha voluto ringraziare i donatori. “In quest’ultimo periodo purtroppo il tema della sanità è più attuale che mai. Azioni come questa, che portano una ventata di ottimismo e positività, sono più che benvenute. Per fortuna i bambini rientrano in una fascia d’età poco colpita dal Covid, ma sono comunque molto vulnerabili per quanto riguarda altre malattie”, ha precisato Ružić.
Si tratta del primo parco giochi allestito all’interno dell’ospedale di Costabella, per cui quello di ieri è stato un evento che potrebbe venir definito storico. In vista del periodo natalizio, i dipendenti della municipalità abbaziana hanno deciso di aderire all’azione acquistando un’ottantina tra albi illustrati e volumi d’altro tipo, che sono stati donati all’istituto ospedaliero.

Facebook Commenti