Abbazia. Bocciate le nuove date di RetrOpatija

L’impossibilità di evitare gli assembramenti e di controllare lo status vaccinale sono i motivi principali

Una foto d’archivio dell’evento

La manifestazione che solitamente aveva luogo ad Abbazia nel mese di giugno e che attirava migliaia di amanti della musica e degli abiti d’epoca, vintage o retrò, RetrOpatija, ha nuovamente subito uno spostamento della data di svolgimento. A causa delle misure epidemiologiche in vigore all’inizio dell’estate, RetrOpatija era stata posticipata al mese di settembre, nella speranza che il caldo estivo avrebbe portato alla stabilizzazione della situazione epidemiologica in Regione, ma sembra che si ripeta lo scenario dell’anno scorso con un’impennata dei casi proprio all’apice della stagione turistica. Numerose manifestazioni musicali e culturali, concerti e altri incontri all’aperto, sono stati cancellati o spostati a date da definirsi nella speranza, a quanto pare vana, che il futuro porti a un miglioramento della situazione. L’organizzazione di RetrOpatija, spiegano dall’Ente per il turismo della Città, è semplicemente impossibile nel rispetto delle raccomandazioni dell’Istituto di salute pubblica nazionale. Il Ministero del Turismo e dello Sport aveva lanciato in precedenza un appello all’Istituto di salute pubblica, invitandolo a dare un parere riguardo a tutti quegli eventi che avrebbero potuto mettere a rischio la salute dei cittadini e dei turisti. Pure l’Ente per il turismo di Abbazia aveva fatto la stessa cosa con l’Unità di crisi della nostra Regione riguardo alla realizzazione della manifestazione RetrOpatija il 10 e l’11 settembre di quest’anno. È stata proprio l’Unità di crisi a bocciare l’iniziativa spiegando che non sussistono le condizioni per garantire la sicurezza alle decine di migliaia di partecipanti i quali negli anni passati si spostavano liberamente e senza restrizioni, assembramenti in cui è impossibile garantire la distanza di sicurezza. Il grande interesse per la manifestazione e il coinvolgimento di tutto il centro cittadino rendono impossibile il controllo dei partecipanti e la verifica dei green pass. Se dovesse essere possibile, concludono dall’Ente per il turismo di Abbazia, il grande evento della moda d’epoca si terrà entro la fine dell’anno.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.