A Martinkovac 90 nuovi appartamenti

I lavori di costruzione, affidati all'azienda VG5 di Lubiana, dovrebbero iniziare fra qualche mese e concludersi nell'arco di un anno e mezzo

Una visualizzazione del progetto di costruzione in zona Martinkovac

Dopo un ritardo dovuto all’annullamento di diversi bandi di concorso, il progetto di costruzione di appartamenti con il modello di edilizia agevolata (POS) a Martinkovac sta per essere avviato. Il sindaco, Vojko Obersnel, ha confermato che la prossima settimana verrà sottoscritto il contratto con la ditta esecutrice, la VG5 di Lubiana, la stessa che ha ristrutturato il palazzo dell’ex Zuccherificio e che stra costruendo quello della Biblioteca civica nel complesso Benčić. L’azienda si è candidata con la migliore offerta, circa 40 milioni di kune (IVA esclusa). “Le precedenti offerte non potevano venire accolte a causa del prezzo troppo alto. Va detto che la Legge sull’edilizia agevolata stabilisce che il prezzo di vendita di questi appartamenti non debba superare le 10.200 kune (1.350 euro circa) al metro quadrato, il che condiziona l’ammontare dell’investimento. Non vengono prese in considerazione le peculiarità del terreno, che nella nostra area esigono interventi molto più complessi rispetto alle altre parti del Paese”, ha spiegato il sindaco. L’azienda prescelta avrà il compito di realizzare il progetto principale e i lavori di costruzione che dovrebbero iniziare tra qualche mese e concludersi nell’arco di un anno e mezzo. Il valore complessivo dell’investimento ammonta a 54,5 milioni di kune.

 

 

Il progetto
Il prezzo definitivo degli appartamenti verrà definito appena verranno valutate tutte le spese di realizzazione del progetto e non sarà superiore a quello consentito dalla legge. Verranno offerti agli acquirenti inseriti nella lista prioritaria definita nel 2013 e in quella aggiuntiva del 2015, che comprendono complessivamente 707 interessati all’acquisto.

Il progetto prevede la costruzione di due edifici con 90 appartamenti in tutto, di cui 36 monolocali di circa 43 metri quadrati e 54 bilocali di circa 60 metri quadrati. Gli edifici saranno a quattro piani, mentre nello scantinato verranno sistemate le cantine.

Il terreno previsto per la costruzione è stato definito nel Piano dettagliato di edificazione della zona di Martinkovac. I due edifici sorgeranno tra la tangenziale, a sud e la strada Fiume-Castua (D-304), a nord. La zona è dotata dell’infrastruttura comunale necessaria.

L’area in cui sorgeranno i due edifici

Dal 2008 costruiti 379 alloggi
L’Agenzia cittadina per l’edilizia agevolata (APOS), ha realizzato finora quattro progetti. Nel 2008 sono stati costruiti 124 appartamenti a Rujevica, i quali sono stati dati in affitto pluriennale in base alla lista prioritaria. Nel 2010 è stata portata a termine la seconda fase inerente al rione di Rujevica. Sono stati costruiti quattro edifici, con 80 appartamenti in tutto, messi in vendita a 7.843 kune al metro quadrato. La loro costruzione è costata circa 50 milioni. Altri quattro edifici con 80 appartamenti sono stati costruiti a Drenova inferiore nel 2014. In questo caso il prezzo del metro quadrato era di 8.500 kune, mentre l’investimento complessivo di 42,2 milioni. Nell’ambito del progetto di edilizia agevolata, alla fine del 2014 è stato costruito un edificio a cinque entrate, con 95 appartamenti a Hostov breg. In questo caso il prezzo del metro quadrato andava dalle 6.600 alle 7.600 kune. L’investimento complessivo è stato di 47,8 milioni.

Facebook Commenti