A Klana una casa di riposo moderna

Il progetto verrà finanziato dalla Regione, in collaborazione con 5 amministrazioni locali

La Casa di riposo di Costabella

La Regione litoraneo-montana ha assicurato 1,5 milioni di kune per interventi di rinnovo nelle Case di riposo di Costabella, Veglia, Volosca e Lussingrande, nonché 100mila kune per il progetto della nuova Casa di riposo a Klana. Lo ha dichiarato ieri la capodipartimento per la politica sociale e i giovani, Dragica Marač. “I lavori all’istituto di Klana verranno finanziati in collaborazione con 5 unità locali autogestite, che parteciperanno con altre 100mila kune in totale – ha detto Dragica Marač –. Sarà una Casa di riposo moderna di quarta generazione, che ospiterà 200 assistiti, al passo con i tempi e che disporrà anche di una zona per le persone portatrici di handicap. A livello nazionale siamo stati riconosciuti come un esempio di ottima prassi per quanto riguarda la gestione delle Case per anziani. Non abbiamo però dimenticato i anche i più giovani. Infatti, in Gorski kotar si svolgerà un progetto per prevenire eventuali disturbi nello sviluppo dei bambini in età prescolare. La Regione assicurerà 27mila kune per il lavoro di 4 ore di uno psicologo”.

 

Per quanto riguarda le scuole, la Regione finanzia il lavoro del soggiorno diurno, “Il mio posto al sole”, per i bambini di famiglie meno abbienti, ai quali verrà assicurato un pasto e un supporto nello studio. Inoltre sono stati acquistati 1.000 albi illustrati che portano lo stesso nome e che parlano dell’intelligenza emotiva, i quali sono stati consegnati ieri a tutti gli alunni delle prime classi delle elementari.

Facebook Commenti