Un mese all’insegna degli eventi culinari

Nell’area costiera non mancheranno le serate musicali e gli artisti di strada

In agenda numerosi eventi gastronomici

Nell’area costiera il mese di settembre sarà caratterizzato dagli eventi culinari, ma non mancherà qualche chicca in ambito culturale. Già questo fine settimana, sabato 7 e domenica 8, Maresego ospiterà la sagra a base di fichi e vino rosé, mentre a Capodistria in piazza Carpaccio sabato torneranno gli stand gastronomici con piatti e bontà varie. Sabato prossimo 14 a Scoffie sarà, invece, il gulasch a farla da protagonista alla “Golažjada”. Lo stesso giorno gli amanti dei sapori di mare potranno scegliere Isola, dove la giornata passerà all’insegna del baccalà, con produttori, ristoratori e agricoltori locali.
“Sapori d’Istria” è un altro evento autentico incentrato sulla cucina locale che avrà luogo nel villaggio di Carcase il 21 settembre, dove si potranno assaporare piatti tradizionali come zuppa d’aglio, minestra con mais, baccalà con polenta e acquistare prelibatezze fatte in casa con la massima cura. L’ultimo fine settimana di settembre si dividerà tra le leccornie di “Dolce Istria” a Capodistria e i gusti piccanti della “Festa del chilli” a Isola. La manifestazione più dolce che c’è sarà accompagnata dall’Ex tempore a tema, da degustazioni di vino, laboratori di pasticceria e cooking show. Non soltanto arte culinaria, ma anche arte figurativa a settembre sul Litorale. Sino al 7 settembre è in corso il 54.esimo Ex tempore organizzato dalle Gallerie costiere.
Gli amanti della buona musica, invece, hanno ancora due venerdì sera per partecipare al Festival delle mura nella meravigliosa location della cinta muraria di Pirano, il 6 e il 13 settembre. Chi predilige la musica classica non vorrà perdersi i concerti di musica da camera del “Tartini Festival” in corso ancora fino a domenica 8 settembre.
Questo week-end inoltre Capodistria sarà invasa dagli artisti di strada del “Frivolus Festival”, mentre tra il 10 e il 15 settembre torna il “JEFF”, il Festival jazz etno funky. Il 14 settembre sarà la volta dell’attesissimo evento “Sinfonia di Capodistria”, quando l’Orchestra filarmonica slovena si esibirà sull’insolito palco allestito al terminal passeggeri della città. Anche i cinefili potranno soddisfare la loro passione per i film nell’ambito del 22.esimo Festival del cinema sloveno in programma tra il 17 e il 22 settembre a Portorose, che vedrà come ospite d’onore il regista italiano Alberto Fasulo.

Facebook Commenti