Sempre alto l’interesse per il Carnevale istriano

Da qualche giorno a questa parte siamo in pieno periodo carnevalesco. Il potere è stato consegnato alle maschere venerdì scorso a Pirano, le quali non hanno intenzione di restituirlo ancora per un po’, come gli spetta di diritto. I festeggiamenti culmineranno durante il fine settimana, quando i Comuni costieri saranno invasi da maschere e carri allegorici, nell’ambito dell’11.esima edizione del Carnevale istriano. Una delle novità di quest’anno è il ballo in maschera in programma venerdì alle ore 20, presso l’albergo “Riviera” di Portorose. Sabato, 2 marzo, s’inizierà con l’appuntamento dedicato alle mascherine più piccole, che sfileranno per il centro di Isola tra le ore 11 e le 13. Presso gli ex magazzini del sale di Capodistria, invece, avranno luogo i festeggiamenti di Carnevale con laboratori creativi. Una festa in maschera per bambini si terrà anche all’Auditorio di Portorose, con inizio alle 16. Lo stesso giorno, il Carnevale istriano farà tappa a Capodistria, dove alle ore 15 inizierà la parata, entrata a far parte degli appuntamenti principali della manifestazione. Il corteo sarà composto da oltre una ventina di gruppi mascherati, con la presenza di una decina di carri allegorici. I festeggiamenti culmineranno nello spiazzo presso lo stadio Bonifica, dove si concluderà la sfilata per dare vita alle danze sui ritmi della musica del gruppo Modrijani. A Pirano, dove in questi giorni regna il Maestro Giuseppe Tartini, presso l’omonimo teatro, si svolgerà, il diciassettesimo Gran Ballo di Carnevale. Dalle ore 20 in poi, al Teatro ci si scatenerà ai ritmi della musica di DJ Adriano Roj e del gruppo Pizza Connection&Friends, con la partecipazione del gruppo folcloristico di Muggia “Muja Folk”. Il tema di quest’anno sarà “Angeli e demoni”. Domenica, 3 marzo, a Portorose, dalle ore 11 spazio al corteo “Tuffati nell’estate”, durante il quale si esibiranno il gruppo di ballo “Ipanema Show Do Brasil” e il gruppo musicale Salsa Street Orchestra. Il martedì grasso sarà festeggiato ad Ancarano con una sfilata, mentre il giorno dopo, il mercoledì delle ceneri, a Croce Bianca alle ore 13 avrà luogo la 57.esima sepoltura simbolica del Carnevale, per terminare il periodo carnascialesco con il suo funerale, in programma alle 18,30 a Villa Decani.

Facebook Commenti