Portorose. Il Festival dello spumante con oltre 40 produttori

Il Festival dello spumante all’ottava edizione

Il Festival dello spumante a Portorose, giunto quest’anno all’ottava edizione, si conferma come uno degli eventi clou della stagione natalizia e di fine anno. Lo rileva Ingrid Mahnič, presidentessa dell’Associazione regionale dei viticoltori, nonché co-organizzatrice dell’appuntamento che si svolge presso l’albergo “Kempinski Palace” della nota località turistica: “Hanno aderito oltre 40 produttori, provenienti da 5 Paesi: una trentina dalla Slovenia, 4 dall’Italia, 3 dalla Croazia, altrettanti dalla Francia e uno dall’Austria.
Numerosi anche i visitatori che hanno potuto degustare un vasto assortimento di champagne bianco, rosso e rosato per un totale di 150 campioni. Un record, ma i numeri non sono tutto. In un mercato sempre più competitivo e in continua evoluzione, conta prima di tutto la qualità. Il cliente non si accontenta di poco, la produzione è perciò sempre più attenta alle varie esigenze e in tal senso la rassegna offre un ottimo assaggio”, ha dichiarato la Mahnič, ricordando che per la maggior parte dei produttori il Festival rappresenta soprattutto l’occasione per farsi conoscere e avviare eventuali contatti d’affari. Una serata frizzante in tutti i sensi, come documentato nelle foto di Jaka Ivančič, animata oltretutto da un’icona della scena musicale croata come Tereza Kesovija, salita sul palco non soltanto per condividere con il pubblico l’intramontabile repertorio ma anche per festeggiare assieme al pubblico e alle varie autorità il vincitore di questa edizione: la cantina vinicola Silveri del Collio Goriziano con il suo champagne Blanc de Blancs prodotto secondo metodi classici.
Soddisfatti anche gli operatori turistici perché il Festival arricchisce l’offerta natalizia, fatta non solo di spumante, ma anche di enogastronomia.
Secondo i dati dell’Ente per il turismo di Portorose, a Natale gli alberghi hanno venduto il 60 per cento delle capacità ricettive disponibili, ma sino alla fine dell’anno si prevede di arrivare al tutto esaurito.

Facebook Commenti