Ospedale, aperto il Centro di riabilitazione cardiologica

Nuove acquisizioni all’ente ospedaliero

ISOLA | All’Ospedale generale di Isola sono entrate in funzione quattro nuove acquisizioni. Rappresentano degli importanti passi avanti sia per il personale medico sia per i pazienti. Nel contesto ha aperto i battenti il Centro di riabilitazione cardiologica. Destinato a chi ha subito un infarto oppure ai malati con insufficienza cardiaca cronica, punta a offrire un programma di recupero ambulatoriale. Come riferito dal direttore sanitario, Dušan Deisinger, potrà accogliere ogni anno 150 persone. Moderno e funzionale sarà il Centro endoscopico, in funzione già dal novembre scorso. Il primario Blaž Berger ha posto in risalto le moderne attrezzature a disposizione dei medici che consentiranno di diagnosticare numerose patologie in fase iniziale, rendendo più facile la cura e migliorando le prospettive di guarigione completa. Nel reparto di medicina nucleare, invece, è stata montata la nuova camera gamma che, come rilevato dal dott. Deisinger, con dosi inferiori di radiazioni, consentirà di diagnosticare con precisione le malattie e risparmierà ai pazienti altri esami supplementari. Infine è stata inaugurata anche la farmacia dell’Ospedale isolano. Rappresenterà un nuovo approccio nella consegna e nell’ordinazione di medicinali. Il valore complessivo degli investimenti ammonta a 3,6 milioni di euro, ma come rilevato dal direttore amministrativo, Radivoj Nardin, porteranno sviluppo nelle attività mediche e un valore aggiunto per i malati. Diagnosi veloci e precoci, assieme a medici qualificati, portano servizi di qualità.

Facebook Commenti