Nel Piranese parcheggi di nuovo a pagamento

La misura in vigore da ieri con l’aggiunta di ulteriori spiazzi

Posti macchina di nuovo a pagamento

Da ieri, mercoledì, è nuovamente in vigore l’obbligo di pagare i parcheggi nell’area del Comune di Pirano. Il periodo di sosta gratuita nel centro storico, inoltre, è stato ridotto da un’ora a 15 minuti. Il pagamento delle tariffe orarie è tornato in vigore nei parcheggi pubblici di Strugnano, Sezza, Santa Lucia, Portorose e Pirano, anche in zone finora gratuite come ad esempio negli spiazzi del Poliambulatorio, del Palazzetto dello sport e del Centro commerciale della catena “Mercator” a Santa Lucia, tra l’Ufficio postale della frazione e la Strada del sottopassaggio e quella dei Salinai di fronte al supermercato a Croce Bianca. Con il nuovo regime, preannunciato da tempo, gli amministratori locali intendono assicurare la possibilità di soste brevi al maggior numero possibile di utenti giornalieri. La prima ora di sosta in tutte le aree di Santa Lucia resta gratuita, previa l’esibizione del tagliando sul parabrezza. Il gestore dei parcheggi nel Comune di Pirano, la municipalizzata “Okolje”, fino alla fine della settimana provvederà solamente ad avvertire gli utenti della necessità di pagare il parcheggio senza emettere contravvenzioni.

A Santa Lucia modificato il regime dei parcheggi

I risiedenti dei condomini nella zona Lungomare con dimora fissa hanno diritto a ottenere un permesso mensile per nucleo famigliare. L’idoneità sarà determinata dal Comune stesso, le domande vanno inviate all’indirizzo e-mail [email protected] Chi invece è impiegato in zona potrà acquistare l’abbonamento mensile alla municipalizzata “Okolje”, allegando alla domanda anche un certificato del datore di lavoro e il libretto di circolazione. Sulla base del decreto che regola il settore nel Comune di Pirano, è stata pure contemplata la possibilità di un abbonamento mensile complessivo al prezzo di 13 euro, che i cittadini possono utilizzare nell’area di Fiesso, Strugnano e dello squero di Sezza. Grazie al miglioramento della situazione epidemiologica, presso la sede dell’”Okolje” ad Arze è stato aperto anche un punto vendita degli abbonamenti ai cittadini dove è consentito l’accesso a una persona per volta nel rispetto delle regole per prevenire la diffusione dei contagi.

Sosta a pagamento presso il Poliambulatorio

Facebook Commenti