Mare color viola ma nessun rischio

Lo strano fenomeno al centro di analisi con esito negativo. Nessun pericolo per i bagnanti

Isola con dietro Punta Ronco

Un fenomeno insolito è accaduto giorni tra la spiaggia di Bele Skale (Scogli bianchi) e punta Ronco, a Isola, quando il mare si è colorato di viola. Secondo l’Amministrazione marittima, la causa del curioso evento potrebbe esser attribuita alla presenza del permanganato di potassio, solitamente usato come disinfettante altamente solubile in acqua e forse finito in mare accidentalmente. Come dichiarato alla STA da Arturo Steffè, responsabile del Dipartimento per la tutela delle acque presso l’Amministrazione marittima di Capodistria, dopo che il Laboratorio nazionale per la salute, l’ambiente e l’alimentazione di Maribor ha analizzato i campioni, è stato riscontrato un alto contenuto di permanganato di potassio. Ciò confermerebbe l’ipotesi iniziale della causa. Si tratta di un composto organico, che in condizioni normali è un solido cristallino. Disciolto nell’acqua la colora di viola. Generalmente adoperato per uso domestico, sterilizza gli alimenti o altri oggetti. L’Amministrazione Marittima presume, che sarebbero stati alcuni bagnanti a versare incidentalmente in mare la sostanza, della quale erano muniti per uso personale. Il fenomeno è stato notato nella fascia di mare tra l’alta e la bassa marea e lunedì scorso il dipartimento per la tutela delle acque ha inviato un’imbarcazione per prelevare un campione di acqua colorata. Quando il natante è giunto sul posto, il colore viola era sbiadito, scomparendo del tutto in meno di due ore dall’avviso. Nei giorni successivi sono state effettuate ispezioni dettagliate del mare e della fascia costiera per individuare eventuali colorazioni, ma senza riscontrare anomalie. Steffè ha tranquillizzato i bagnanti, rilevando che dopo una settimana di osservazioni, non è stata rilevata alcuna nuova colorazione del mare.

Facebook Commenti