Isola: ammodernamento della banchina operativa

Presentato in Consiglio il progetto che si avvale di fondi UE e va completato entro la prossima estate

Il progetto dell’infrastruttura portuale, la strategia di sviluppo del turismo e l’assestamento del Bilancio 2020 sono stati i temi dibattuti giovedì sera al Consiglio comunale di Isola. Il direttore della municipalizzata “Komunala”, Denis Bele, ha illustrato la ristrutturazione del porticciolo per i pescatori. Il progetto, del valore di 3,8 milioni di euro, coperti in buona parte dai fondi europei, prevede il consolidamento della banchina operativa usata finora e del frangiflutti, danneggiato nella parte esterna. Saranno ammodernati tutti gli allacciamenti in armonia con gli standard più moderni in vigore. Gli interventi saranno concordati con i soggetti interessati, in primo luogo i pescatori stessi. Per consentire l’avvio dei lavori, i consiglieri hanno leggermente modificato il decreto sul porto comunale, finora in vigore. Il cantiere sarà chiuso entro la prossima estate. Ampia attenzione durante la riunione è andata alla Strategia di sviluppo in campo turistico, stilata in collaborazione con l’Associazione locale del settore. Dal 2021 al 2025 Isola intende attrezzarsi per potere sfruttare al meglio le proprie peculiarità e le occasioni offerte dal territorio al turismo. Sarà posto l’accento sulla promozione e sul completamento dello schema per il turismo verde, al quale la municipalità aderirà già quest’anno. La bozza strategica, preparata in base alle indicazioni giunte da numerosi laboratori e conferenze, è stata posta in dibattito pubblico per i prossimi 25 giorni, durante i quali saranno raccolti eventuali nuovi appunti. Senza problemi l’accoglimento dell’assestamento del Bilancio comunale. L’emergenza coronavirus e altre questioni impreviste richiedono un aumento delle uscite. Sarà potenziata ancora l’igiene nei luoghi pubblici per contrastare il virus. Per migliorare le condizioni di lavoro degli sportivi saranno migliorati i condizionatori d’aria nelle palestre nel rione di Livade e in via del Carso. Il Comune, acconsentendo a una ridistribuzione dei mezzi, parteciperà inoltre alla costruzione dell’ascensore a Palazzo Manzioli. I consiglieri hanno ascoltato ancora il resoconto sull’ordine pubblico della polizia ed esaminato il lavoro della Casa della salute.

Facebook Commenti