Il patrimonio istriano fruibile con un click

Castelliere di Corte d’Isola

Il patrimonio istriano sarà presto fruibile con un click. Il progetto corale #BUTMUZ, dedicato alla promozione e alla digitalizzazione dell’Istria rurale e dei musei di nicchia, sta giungendo al termine. Lo hanno rilevato i rappresentanti del Comune di Isola, capofila dell’iniziativa, sorta sotto l’egida del Gruppo di azione locale “Istria” che vede tra i partner l’Ente turistico locale, il Museo del mare di Pirano, il Comune di Ancarano e l’Istituto di ricerca e sviluppo IRRIS. L’obiettivo principale è quello di creare un sito web che riunisca il patrimonio culturale e naturale della regione. L’archivio includerà circa 300 reperti e località legate all’eredità del territorio. La maggior parte di essi è stata registrata con tecniche moderne, ma saranno disponibili anche fotografie d’archivio e altri materiali. Il sito web non sarà soltanto uno strumento utile per i visitatori ma, cosa più importante, presenterà una collezione digitalizzata del patrimonio istriano, che sarà pertanto avvicinato alle giovani generazioni in modo interessante e pratico. Poiché è importante preservarlo e tramandarlo, è stato anche elaborato del materiale didattico, destinato agli alunni del secondo triennio della scuola elementare, nonché un manuale per insegnanti e genitori. Il territorio istriano è veramente ricco e per facilitare l’esplorazione ai visitatori sono stati creati quattro itinerari turistici, da seguire integralmente o semplicemente per trovare qualche spunto per piacevoli escursioni. Per coloro che desiderano vivere l’Istria e il suo entroterra a tutto tondo, è stato ideato anche un percorso della durata di due giorni, volto a scoprire non soltanto il patrimonio, ma anche i sapori nostrani. Nell’ambito del progetto sarà preparato un programma di investimento e di azione per la fondazione di un nuovo museo interattivo della pesca e dell’industria ittica che dovrebbe sorgere nella zona dell’ex fabbrica “Argo” a Isola.

La presentazione del progetto istriano

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.