Elezioni politiche, candidature da verificare

In attesa dell’ufficializzazione, per il seggio garantito della CNI al Parlamento si prospetta una corsa a due

0
Elezioni politiche, candidature da verificare

È scattata ieri in Slovenia anche ufficialmente, la campagna elettorale in vista delle elezioni politiche del 24 aprile prossimo. Alla mezzanotte di giovedì le commissioni elettorali distrettuali hanno chiuso la raccolta delle candidature. Prima di ufficializzare i nominativi, tempo una settimana, dovranno verificare le procedure seguite dai partiti e dai singoli candidati, riferite alla validità delle firme di sostegno alla loro candidatura. Per la Comunità Nazionale Italiana, hanno presentato agli elettori la loro adesione alla consultazione elettorale per il seggio specifico a Lubiana, Maurizio Tremul e Felice Žiža. Saranno eletti con il nuovo sistema maggioritario a turno unico. L’elettore potrà esprimere, quindi, una sola preferenza e vincerà chi avrà ottenuto il maggior numero di voti. Per gli 88 seggi in Parlamento riservati ai movimenti politici, le liste con candidati in tutte le unità elettorali sono circa una ventina. Per loro resta in vigore il sistema proporzionale. La soglia per entrare alla Camera di Stato è fissata al 4 per cento. Si andrà alle urne il 24 aprile, con i seggi aperti dalle ore 7 alle 19. Il voto anticipato per chi la domenica non sarà in sede sarà possibile dal 19 al 21 aprile in appositi seggi. Potranno votare per posta i ricoverati negli ospedali, gli assistiti nelle Case di riposo per anziani e i detenuti. Gli ammalati potranno ricorrere al voto a domicilio, altrettanto potranno fare i cittadini che avranno contratto il Covid e saranno ancora in isolamento. Se lo preferiranno, anche per quest’ultimi è previsto il voto per posta. Sono state annunciate severe misure di prevenzione anti-contagio nei seggi elettorali. Sarà richiesta la distanza minima di 1,5 metri, mentre si attende il proprio turno per votare, entrando in ambienti chiusi sarà obbligatorio indossare la mascherina.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display