Capodistria. Stazione bus: cantiere al via entro l’estate

Gara d’appalto per l’ammodernamento

Una simulazione della futura stazione degli autobus

Salvo imprevisti partirà tra breve il riassetto della stazione centrale degli autobus. Il Comune di Capodistria ha pubblicato la gara d’appalto per l’esecuzione dei lavori. Gli interessati possono presentare le loro proposte entro le ore 10 del 6 aprile prossimo. Il cantiere potrebbe essere aperto in giugno. L’investimento prevede il riassetto completo della struttura che si estende su un’area 3.600 metri quadrati. Il progetto di massima prevede 14 piazzole di parcheggio per gli autobus in partenza e arrivo, metà delle quali potranno accogliere pullman di lunghezza superiore ai 15 metri. Tutti saranno coperti da un tetto di forma ellissoidale che proteggeranno i passeggeri dalle intemperie nei mesi freddi e garantirà ombra in estate. Nelle vicinanze sorgerà una palazzina con la sala d’aspetto, gli uffici del controllore del traffico e i servizi igienici. La ditta appaltatrice sarà chiamata a ricostruire le strade che portano alla stazione, la postazione per il noleggio delle biciclette comunali, tre box per le soste brevi dei bus in transito e altri 10 per i taxi. Sarà inoltre rifatto l’arredo urbano. La durata dei lavori dovrebbe essere di sei mesi, quindi sino alla fine dell’anno in corso. Nel frattempo il traffico passeggeri si svolgerà in una stazione provvisoria, ricavata nei pressi della stazione ferroviaria e della posta centrale, dove potranno parcheggiare contemporaneamente 11 pullman e 9 taxi. Il progetto è stato presentato al concorso dell’Associazione delle municipalità per l’ottenimento di mezzi europei a perdere, derivanti dai fondi di coesione per un ammontare di oltre 900mila euro. Dalle casse statali saranno devoluti altri 186mila euro.

Facebook Commenti