Capodistria: «Prostofer» in cerca di conducenti

Dal prossimo mese il servizio di trasporto gratuito per anziani a Capodistria sarà potenziato

Valido impatto per il servizio “Prostofer”

Con il progetto di trasporto gratuito per anziani “Prostofer”, avviato nei mesi estivi, il Comune di Capodistria ha rafforzato i programmi di protezione sociale, che da anni consentono agli anziani di vivere attivamente nel proprio ambiente domestico. In tre mesi sono stati quasi un centinaio i trasporti effettuati, mentre da novembre il Comune metterà a disposizione un ulteriore veicolo per l’iniziativa. Di conseguenza, l’ideatore del progetto a livello nazionale, l’Ente “Zlata mreža” di Logatec, invita possibili conducenti a unirsi alle loro fila e dedicare parte del proprio tempo libero agli anziani. Quest’ultimi si ritrovano spesso alle prese con i problemi legati ai trasporti, soprattutto se vivono al di fuori dei centri urbani senza una rete di trasporti pubblici adeguata. Con il servizio gratuito “Prostofer”, il Comune ha voluto migliorare la mobilità degli anziani, visto che per la maggioranza i servizi di tassinaggio hanno un costo troppo alto. Durante il periodo estivo gli undici autisti volontari hanno accompagnato chi ne aveva necessità per lo più al nosocomio di Isola, all’Ospedale ortopedico di Valdoltra e altre istituzioni sanitarie. Molti trasporti sono stati effettuati anche verso il Centro diurno per anziani del Comune, le banche, l’Unità amministrativa, la Croce Rossa, gli esercizi commerciali di vario tipo e anche qualche visita di piacere a parenti nelle Case di riposo. Per diventare conducente “Prostofer” è necessario essere in possesso di una patente di guida valida di categoria B e contattare l’Ente responsabile ai recapiti [email protected] oppure 069 995 511. Chi, invece, avesse bisogno di farsi accompagnare può richiedere il servizio tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 18, al numero verde 080 10 10 almeno tre giorni prima del trasporto desiderato.

Facebook Commenti