Zdravko Mamić su Fb: «E’ iniziata la riforma della giustizia»

Zdravko e Zoran Mamić. Foto: Armin Durgut/PIXSELL

“E’ stata avviata la riforma della giustizia croata. Sono stati arrestati i giudici corrotti”. Zdravko Mamić, appena appresa la notizia sull’arresto di tre giudici del Tribunale di Osijek che lo ha condannato a sei anni e mezzo per appropriazione indebita di 116 milioni di kune (15,5 milioni di euro circa) dalle casse della Dinamo Zagabria, ha scritto un lungo post su Facebook.
“E’ meglio soffrire per la verità, che essere premiato per le bugie”, ha proseguito il padre-padrone del calcio croato. “Non festeggio, ma sono grato a Dio, dopo tanta sofferenza causata alla mia famiglia e ai miei collaboratori, che sia stata finalmente avviata la persecuzione di questi ladri ed estorsori 8 mesi dopo che ho consegnato le prove ai pubblici ministeri e 3 mesi dopo la mia famosa conferenza stampa in cui ho messo alla luce questi crimini”.
“Sono conscio del fatto di aver riportato il sorriso e offerto un’ulteriore spinta a tutti coloro che lottano contro la corruzione nel sistema giudiziario, nella speranza che possa essere finalmente riformato”, ha concluso Mamić.

Facebook Commenti