Zaravecchia. Infarto in acqua: annega 16.enne in gita scolastica

0
Zaravecchia. Infarto in acqua: annega 16.enne in gita scolastica
La spiaggia di Soline a Zaravecchia, dove si è consumata la tragedia

È stato un infarto la causa della morte della morte di un ragazzo 16.enne in una spiaggia di Zaravecchia (Biograd na moru), avvenuta venerdì 17 giungo, poco dopo le 13.30. Il ragazzo si trovava in Dalmazia assieme ai compagni di della prima classe della scuola media superiore di Glina, cittadina a circa 80 km a sud di Zagabria, in gita di fine anno scolastico. Il giovane e altri suoi amici sono entrati in mare e hanno cercato di raggiungere la rete, ma a metà strada il minorenne si è fermato e ha cercato di raggiungere la spiaggia, senza però riuscirsi, evidentemente colto da malore. Un uomo ha notato la scena e si è subito buttato in mare, riportando il ragazzo sulla spiaggia dove una infermiera e un giovane studente di medicina hanno cercato di rianimarlo. Dopo circa mezz’ora è arrivata anche l’ambulanza i cui sanitari hanno proseguito con la rianimazione, ma per il giovane non c’è stato più nulla da fare.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display