Zara. Sbarco delle forze militari Usa

Nel porto zaratino di Gaženica sono terminate ieri le operazioni di scarico di oltre 300 tra attrezzature e mezzi appartenenti alla guardia nazionale della Florida delle Forze armate statunitensi, fatti pervenire nei giorni scorsi a bordo della nave britannica “Hurst Point” e dell’unità militare statunitense “Yuma”. L’attrezzatura verrà utilizzata nel corso dell’esercitazione militare “Immediate Response 21” nel quadro delle manovre multinazionali “Defender Europe 21” che si svolge in tutta l’Europa e coinvolge circa 30mila soldati in rappresentanza di 26 Paesi, tra membri della NATO e alleati degli Stati uniti.
I militari dell’Alleanza Atlantica e dei Paesi che gravitano verso il Patto si eserciteranno per dimostrare le capacità del Vecchio continente di difendersi da un’eventuale minaccia alla sua sicurezza. Tutta l’attrezzatura, dopo essere stata trasportata alla caserma di Zemunik, verrà trasferita al poligono militare di Slunj e in quelli in Bosnia ed Erzegovina.
“Immediate Response 21” sarà finalizzata a testare la capacità di sostenere da un punto di vista della logistica oltremare le forze partecipanti all’operazione.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.