Zara. Beroš invita i tifosi dello Zadar in palestra per vaccinarsi

La festa al Palasport di Zara per il titolo di campione croato conquistato dalla società dalmata. Foto: Dino Stanin/PIXSELL

Il ministro della Salute, Vili Beroš, ha espresso la sua grande insoddisfazione per l’ingresso di un gran numero di tifosi nella partita decisiva della finale play off di basket tra lo Zadar e lo Split. La formazione zaratina, poi, si è laureata campione croato. Oltre al divieto e le raccomandazioni delle istituzioni competenti, nel Palasport Višnjik a Zara, le persone sono entrate a forza. In seguito a ciò si trovano sotto indagine la società zaratina in veste di organizzatrice e chi doveva garantire la security…
“Quello che è successo  alla partita di basket a Zara è un grande schiaffo in faccia a tutti  gli sforzi fatti o in corso  per ridurre il numero di persone contagiate da Covid. Temo che tra una o due settimane ci verrà servito il conto di questa avventatezza”, ha aggiunto Beroš. Il ministro si aspetta che la direzione della squadra di basket di Zara faccia un passo positivo verso una sincera preoccupazione per i suoi fan e concittadini. “Se hanno davvero a cuore i tifosi del loro club e li vogliono nelle loro partite in futuro, li invitino a venire al Palasport in ugual numero per sottoporsi a vaccinazione”, ha proposto Beroš.

Facebook Commenti