Zagabria. Retata della Polizia nei bar: irregolarità varie

La retata della Polizia in un bar a Zagabria. Foto: Ministero degli Affari Interni

A Zagabria agenti di Polizia, in collaborazione con l’Ispettorato di Stato e il Servizio per gli affari di ispezione dell’Ufficio regionale della Protezione civile di Zagabria, hanno condotto una retata nelle strutture di ristorazione nel quartiere di Maksimir. Durante l’azione, nei bar visitati sono state trovate, identificate e controllate 239 persone.
L’Ispettorato della Protezione Civile ha riscontrato irregolarità anche sottoforma di violazioni delle Decisioni della Task force della Protezione Civile riguardanti il numero di persone trovate nella struttura di ristorazione, la distanza tra i tavoli e l’orario di lavoro.
Nei confronti di una persona verrà sporta denuncia per il reato di diffusione e trasmissione di una malattia contagiosa. L’uomo infatti era positivo al coronavirus.

Facebook Commenti