Visite in ospedale. Tamponi solo per i malati gravi

Foto: Robert Anic/PIXSELL

I pazienti che devono andare in ospedale per sottoporsi a una visita o a un intervento non dovranno fare il tampone per scoprire se sono positivi al Covid-19. Lo ha deciso il Ministero della Salute, aggiungendo che al “coronatest” saranno sottoposti soltanto i malati oncologici, emato-oncologici e quelli che fanno la dialisi, ma soltanto i casi gravi. Prima di entrare in ospedale, dunque, queste categorie a rischio dovranno fare il tampone su richiesta del loro medico di base.
Come precisato dalla task force del Ministero della Salute, i medici di base devono richiedere il test al coronavirus anche per i pazienti che sono venuti a contatto con coloro che hanno contratto il Covid-19, con gli stranieri provenienti dai Paesi in cui l’epidemia è ancora in corso e che accusano problemi respiratori, nonché con coloro per i quali si sospetta il possibile contagio.

Facebook Commenti