Violento sisma (5.1) nella Bosnia centrale

L'epicentro del terremoto

Un violento terremoto ha colpito oggi pomeriggio la Bosnia centrale. Alle 15.13 un sisma di magnitudo 5.1 della scala Richter ha fatto tremare Travnik, che si trova a circa 80 chilometri a nord di Sarajevo e a una cinquantina a sud di Banja Luka.
Come riferiscono i media bosniaci i danni sono stati limitati, anche se la popolazione locale ha avuto tanta paura. Infatti, un terremoto di tale intensità non si verificava nella Bosnia ed Erzegovina da oltre sette anni, quando un sisma di magnitudo 4.8 colpi l’area di Zenica, a una cinquantina di chilometri dall’epicentro odierno.
“È chiaro che un sisma di tale intensità abbia creato scompiglio tra gli abitanti della zona, però devo dire che si tratta di un fenomeno assolutamente normale. Quindi, non bisogna farsi prendere dal panico”, ha dichiarato Amra Krehić, del Servizio sismologico federale.

Facebook Commenti