Valentina e Kristina. Tornano a casa le gemelline coraggio

Marija Tambolaš con le figlie Valentina e Kristina. Foto Goran Stanzl/PIXSELL

Momenti di emozione vera, reale e toccante, e più d’un medico e infermeria hanno lasciato che lacrime di gioia bagnassero il loto volto. Le piccole Valentina e Kristina, nate come gemelle siamesi (unite al ventre, con lo stomaco in comune) sono state dimesse e assieme ai genitori Marija e Petar e al resto della famiglia hanno potuto raggiungere la loro casa nella Podravina. Un nugolo di persone le ha voluto salutare di fronte alla clinica Rebro di Zagabria.
In maggio le due gemelle sono state separate dopo un’operazione lunga 15 ore, alla quale ha partecipato un’équipe medica di 14 specialisti e altrettanto personale medico. Per molti versi è stata un’operazione difficile e delicata con alcuni passaggi che rappresentano un unicum per la medicina moderna. Una volta separate il resto lo hanno fatto le bambine con il loro coraggio e il team infermieristico che le ha accudito come se fossero loro figlie fino al giorno non dell’addio, ma dell’arrivederci, perché crediamo che prima o poi Valentina e Kristina torneranno per dire semplicemente grazie…

Facebook Commenti