Vaccini. Ok di Biden alla revoca brevetti. Case farmaceutiche: «Deludente»

Il Presidente Usa, Joe Biden, si schiererà a favore della sospensione dei brevetti per i vaccini anti-Covid. La svolta giunge dopo che gli Stati Uniti si erano opposti in sede di Organizzazione mondiale del commercio alla proposta di sospendere la protezione della proprietà intellettuale per i vaccini. Tuttavia, Biden, con il diffondersi incontrollato della pandemia in India e in Sudamerica, si è trovato sotto una crescente pressione internazionale e interna a sostegno della proposta, che apre la strada ad una produzione di massa dei vaccini a livello globale.
La Federazione internazionale delle case farmaceutiche (Ifpma) giudica ”deludente” la decisione annunciata dal presidente Usa. “Siamo totalmente in linea con l’obiettivo che i vaccini siano rapidamente ed equamente distribuiti nel mondo. Ma come abbiamo ripetuto più volte, una sospensione è la risposta semplice ma sbagliata a un problema complesso”, si legge in una nota.

Facebook Commenti