Vaccinazione. Plenković infuriato con gli epidemiologi quarnerini

L’Istituto regionale di salute pubblica in Mlaka, a Fiume.

“Non può qualcuno a livello regionale gestire una politica in contrasto con quella europea e mandare messaggi anti-vaccinazione”. Lo ha detto il premier Andrej Plenković, in visita in Dalmazia, a proposito della proposta dell’Istituto di salute pubblica della Regione litoraneo-montana di non vaccinare con il siero  AstraZeneca/Oxford, per il momento, gli over 65 in attesa di ulteriori valutazioni su determinati aspetti dell’efficacia di questo vaccino. “Si tratta di dichiarazioni dannose – ha proseguito il primo ministro -. Anzi, oserei dire che sono catastrofiche. No, non posso essere felice del fatto che gli istituti regionali non siano subordinati a quello nazionale”.

Facebook Commenti