Turismo Ue e corridoi preferenziali. Lunedì ministri in videoconferenza

Una bella immagine di Lussinpiccolo
Il ministro italiano degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, parteciperà domani (lunedì, 18 maggio) a una riunione  in video conferenza sul turismo con gli omologhi di Germania, Austria, Croazia, Cipro, Grecia, Spagna, Portogallo e Slovenia.
Qualche giorno fa il premier Conte aveva espresso perplessità sulle vacanze estive avvertendo l’Europa di “non accettare accordi bilaterali”.  Conte ha detto chiaramente che l’Italia “non accetterà corridoi turistici differenziati”, perché ” saremmo fuori dall’Ue” e dunque “non lo permetteremmo mai”. L’Europa vorrebbe, dal canto suo, soluzioni comuni ma molti Paesi si stanno muovendo per riaprire le frontiere e a rischiare l’isolamento  sono proprio, Spagna e Italia, i due Paesi più colpiti.

Facebook Commenti