Trieste in piazza contro le chiusure

Gli imprenditori manifestano in piazza Unità d'Italia. Foto: triestecafe.it

È finito con un lancio di fumogeni contro il palazzo della prefettura, che hanno colpito anche carabinieri e stampa, la manifestazione degli imprenditori di Trieste contro il Dpcm approvato dal governo Conte domenica scorsa.  Alle 18 centinaia di imprenditori si sono presentati in piazza Unità d’Italia per esprimere il proprio dissenso contro la decisione sulle chiusure anticipata o assoluta degli esercizi. “Sono sindaco da 19 anni e ho sempre rispettato i Dpcm emessi dal governo. Ma questa volta non ci sto”, ha detto Roberto Dipiazza, mentre il governatore Massimiliano Fedriga ha sottolineato: “Siamo tutti in difesa della salute ma la mia preoccupazione è che la morte di tutte queste attività non servirà per tutelare la salute nazionale”.

 

Facebook Commenti