Tragedia sul fiume Isonzo: annega ragazzino di 10 anni

Tragedia sul fiume Isonzo (Soča) nei pressi di Salcano (Solkan), dove un ragazzino lubianese di 10 anni è annegato in circostanze in via di accertamento. L’incidente è avvenuto presso il locale centro kayak, dove il ragazzo nuotava assieme ad altri due bambini. Stando a una prima ricostruzione, improvvisamente è stato portato via dalla forte corrente. Uno degli adulti si è messo a nuotare per cercare di salvarlo, ma in quella zona le rapide del fiume sono forti e così per il ragazzino non c’è stato scampo. Dopo un po’ altri bagnanti e i membri del club di kayak si sono messi alla ricerca del bambino scomparso. È stato trovato senza vita un’ora e mezza dopo.
A Fiesa, invece nel comune di Pirano, i bagnanti hanno scoperto e tratto a riva una persona morta che stava galleggiando sull’acqua. Le cause della morte saranno accertate dall’autopsia.

Facebook Commenti