Terzo giorno dell’incendio di Traù. I Vigili del fuoco: «Massima attenzione»

L'incendio visto da Spalato. Foto: Zvonimir Barisin/PIXSELL

Per il terzo giorno consecutivo i Vigili del fuoco sanno lottando contro il maxi incendio che ha colpito l’area di Traù (Trogir), a pochi chilometri da Spalato. Le fiamme sono state circoscritte, ma il forte vento di scirocco che soffia sull’area ha costretto i pompieri a mantenere alta la guardia. In questo senso è stato deciso di tenere un Canadair all’aeroporto di Spalato nel caso ci fosse bisogno di un intervento dall’alto. Quando il rogo sia stato imponente, basti dire che circa 1800 ettari di terreno sono stati trasformati in cenere. La buona notizia è ce non ci sono feriti e che tutte le case sono state salvate dalle fiamme. Ricorderemo che secondo le prime indagini l’incendio è stato causato dai lavori edili. 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.