Terremoti nel mare Adriatico. Scosse avvertite in Istria

Foto: EMSC

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2, con epicentro nel mare Adriatico ad una profondità di 31 chilometri, è avvenuta oggi alle 12.56. Il sisma è stato localizzato a 59 chilometri a est di Ravenna e a 61 chilometri a nord est di Rimini. È stato avvertito in modo lieve dalla popolazione lungo la riviera Romagnola, in special modo in provincia di Ravenna e Rimini e dalla popolazione lungo la costa occidentale dell’Istria. Secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 4.2 è classificato come terremoto “leggero” e descritto nel seguente modo: oscillazioni evidenti per gli oggetti interni; i danni strutturali agli edifici sono rari. I sismografi del Servizio sismologico croato hanno definito il sommovimento tellurico “abbastanza forte” corrispondente al V-VI grado della scala Mercalli. Sulle pagine web del Centro sismologico Euro-Mediterraneo (Emsc) sono arrivati messaggi inviati dagli abitanti di Pola. Quelli che abitano ai piani alti degli edifici hanno avvertito un leggero tremore.
Precedentemente c’è stata una scossa di 3.1 gradi Richter con epicentro nei pressi di Rovigno.

Facebook Commenti