Terremoti a Ragusa (Dubrovnik) e Piacenza

La splenida Rausa (Dubrovnik). Foto Grgo Jelavic/PIXSELL

Oggi, giovedì 16 aprile, è stata una mattinata di terremoti in Croazia e Italia. Alle 8,13 un sisma di 3.5 gradi della scala Richter ha colpito Ragusa (Dubrovnik). L’epicentro è stato a 19 chilometri a est della città e più precisamente nel territorio della Bosnia ed Erzegovina. “E’ stata una forte scossa, che fortunatamente è durata poco”, hanno detto gli abitanti di Ragusa.
In Italia è stata la zona di Piacenza, nell’Emilia-Romgna a essere colpita da un sisma. Alle 11.42 la terra ha tremato, con epicentro a Cerignale. La scossa è stata di magnitudo 4.2. Già ieri sera, mercoledì 15 aprile, intorno alle 22 c’era stata un’altra scossa in provincia, magnitudo 3.5, a Ferriere. “Al momento non abbiamo segnalazioni di danni. Stiamo facendo tutte le verifiche”. Lo dice all’Ansa, Rita Nicolini, direttrice dell’agenzia regionale di Protezione civile nell’Emilia-Romagna.

Facebook Commenti