Slovenia, stop a quarantena e tamponi. Istria e Quarnero: ingresso libero

Il confine croato-sloveno di Castelvenere, in Istria

L’Istria e Fiume diventano “arancioni” sulla lista slovena delle regioni a rischio coronavirus. Ciò significa che i residenti e tutti coloro che soggiornano nell’area istroquarnerina e che decidono di recarsi in Slovenia, da domani, martedì 29 settembre, non dovranno più isolarsi  o mostrare il referto medico che attesti il tampone negativo. La decisione è stata presa dal governo sloveno, che ha aggiornato le proprie liste dei Paesi a rischio.

Facebook Commenti