Srbenka sarà il primo documentario croato su HBO

foto: Gianfranco Miksa

Continua il rinascimento della produzione televisiva croata. Reduci da diverse recenti storie di serial televisivi di successo, ora trionfa anche il segmento documentaristico. Srbenka (La serbaccia) sarà il primo documentario croato ad apparire sulla piattaforma americana HBO.
Il documentario diretto da Nebojša Slijepčević segue la preparazione e le prove dello spettacolo teatrale “Aleksandra Zec” di Oliver Frljić, eseguito presso la Casa della cultura di Sušak a Fiume. Lo spettacolo teatrale porta il nome di una dodicenne serbe uccisa assieme ai genitori alla vigilia della guerra degli anni Novanta in Croazia. Il film documentario parla degli effetti devastanti del nazionalismo e della xenofobia esaminando la vita di un gruppo di bambini appartenenti alla minoranza serba, nati diversi anni dopo la fine del conflitto armato nell’ex Jugoslavia.
Il documentario è stato presentato per la prima volta l’anno scorso a Fiume e da allora ha ricevuto numerosi riconoscimenti sia in Croazia che all’estero. È stato premiato a Cannes, Sarajevo, Linz, Varsavia ed è pure stato inserito dalla European Film Academy nella lista dei 15 migliori documentari europei del 2018. La premiere televisiva del documentario avrà luogo il 20 giugno su HBO.
Secondo il regista, Nebojša Slijepčević, la HBO è la più importante compagnia di produzione al mondo, che valorizza una produzione documentaristica originale e che non evita argomenti difficili e scomodi. Il regista ha dichiarato di essere felice che Srbenka sia il primo documentario croato sulla piattaforma Statunitense e che spera di aprire la strada ad altri documentari croati.
Speriamo il pubblico possa vedere questo documentario di successo anche sui canali della Radiotelevisione croata e non solo su HBO.

Facebook Commenti