Spalato e la Dalmazia tremano: terremoto di magnitudo 4.6

Tanta paura questa sera, mercoledì 6 ottobre, a Spalato e in tutta la Dalmazia per un forte sisma. La scossa è stata di magnitudo 4.6 con epicentro a Trilj, 39 chilometri a nord-est del capoluogo dalmata, al confine con la Bosnia ed Erzegovina.
Il terremoto ha colpito la Dalmazia alle 21.57 e la scossa è stata così forte che la gente, in preda al panico, si è riversata nelle strade. In questo momento, però, non si segnalano danni a cose e persone.
Il sindaco di Trilj, Ivan Bugarin, ha dichiarato che molti cittadini sono scesi in strada e tanti “hanno deciso di trascorrere la notte in auto per paura di qualche altra scossa”. Subito dopo il terremoto, le campane della Chiesa di San Michele Arcangelo hanno suonato l’allarme per tutti gli abitanti della zona.
La maggior parte degli abitanti dell’area ha commentato sui social che la scossa “è stata fortissima ed è durata circa 7-8 secondi”. “Sembrava come un tuono in avvicinamento, e la scossa tellurica mi è sembrata infinita”, ha postato un cittadino di Spalato. Una ragazza di Trilj, invece, ha detto che “mi sembrava come se tutta la casa stesse per venire giù. Sto ancora tremando…”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.