Spalato sotto shock: due donne selvaggiamente picchiate. Preso l’aggressore

L'aggressione alla 40.enne davanti al portone di un edificio

Due donne, una di 52 anni e una 40.enne, sono state selvaggiamente picchiate questa mattina nel centro di Spalato. L’aggressore è stato preso dalla polizia poco dopo le 16.30 di questo pomeriggio. Si tratta di una persona già nota alle forze dell’ordine per diverse denunce per furto, maltrattamenti e detenzione illegale di armi da fuoco.
La prima aggressione si è verificata verso le 7 del mattino, quando il 28.enne si è scagliato contro una 52.enne che stava per aprire un bar dove lavorava come donna delle pulizie. L’energumeno l’ha colpita con una bottiglia alla nuca e poi le ha rifilato diversi colpi in testa.   Pochi minuti dopo ha preso di mira una 40.enne che stava citofonando all’ingresso di una citazione. L’uomo l’ha colpita alla testa con un sasso, per poi infierire contro di lei con calci e pugni. Entrambe le vittime sono state trasportate al Pronto soccorso, dove sono state giudicate guaribili in pochi giorni.
Entrambe le aggressioni sono state filmate dalle telecamere a circuito chiuso, che hanno facilitato il lavoro degli inquirenti.

L’aggressore colpisce la vittima 52.enne con una bottiglia

Facebook Commenti