Spalato. Falso allarme bomba su un aereo della Smartwings

Foto: Pixsell

Si è conclusa l’allerta all’Aeroporto di Spalato per la possibile presenza di un ordigno esplosivo a bordo del Boeing 737-7Q8  della compagnia ceca Smartwings che da Praga era diretto a Spalato. L’aereo è atterrato allo scalo dalmata intorno alle 13.35 quando sono subito scattati i controlli di rito effettuati da Polizia, Vigili del fuoco e Pronto soccorso. I 147 passeggeri assieme ai 5 membri dell’equipaggio sono stati fatti sbarcare, perquisiti e controllati, insieme con i loro bagagli.  A bordo, le ricerche non hanno portato ad alcun ritrovamento sospetto e l’allerta è rientrata. Come rilevato da Slobodan Marendić, a capo della Questura di Spalato l’annuncio della presenza della bomba a bordo del velivolo, poi rivelatasi falsa, è stato fatto in lingua croata. Proseguono le indagini degli inquirenti.

 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.