Slovenia. Esplosione a Kočevje, errore umano: 6 morti

0
Slovenia. Esplosione a Kočevje, errore umano: 6 morti

È salito a 6 il numero dei morti causati dall’esplosione avvenuta giovedì mattina alle 8.35, nell’impianto chimico Melamin di Kočevje, circa 100 km a nord-est di Fiume. La sesta vittima è spirata nella notte all’ospedale di Lubiana a causa delle gravi ustioni riportate.  Secondo una prima valutazione degli inquirenti, l’esplosione è stata causata da un tragico errore umano: “Molto probabilmente durante le operazioni di pompaggio di una materia prima nel magazzino, per sbaglio è stata usata un’altra materia prima, che ha causato l’esplosione”, ha dichiarato il direttore dello stabilimento Srečko Štefanič.

Video: Dolenjska news

La Melamin S.p.A. nell’ultimo decennio, è riuscita a ritagliarsi un posto riconoscibile nella nicchia della chimica della melamina. In Europa è conosciuta come un fornitore solido e competitivo di resine per l’industria della carta, edile e imprenditoria del mobile.

 

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display