Slovenia. In arrivo 300mila test rapidi per gli alunni

Un tampone per la diagnosi del coronavirus. Foto Matija Habljak/PIXSELL

Nelle ultime 24 ore in Slovenia sono stati effettuati 1.879 test che hanno confermato 273 nuovi casi di infezione da coronavirus. Purtroppo 7 persone sono decedute. Come annunciato dal ministro della Salute, Janez Poklukar, la settimana prossima allo scadere del lockdown si potrebbe avere un allentamento delle restrizioni. Lunedì prossimo, infatti, gli alunni delle elementari e delle medie potrebbero tornare a scuola, ma non sarà così per gli studenti delle facoltà. Ha annunciato inoltre che dovrebbero arrivare tra breve 300mila test rapidi antiCovid per gli alunni, come quelli usati nella vicina Austria. Gli allievi potranno eseguirli a casa, su base volontaria, a partire dalla seconda metà di aprile.

Facebook Commenti