Slovenia, giornata nera: 41 morti

In Slovenia oggi sono state confermate 6.767 nuovi contagi da nuovo coronavirus. Il tasso di test positivi risulta del 28,45%, leggermente inferiore a quello del giorno precedente, quando era del 29,50%. La task force nazionale ha informato che nelle ultime 24 ore sono 41 i pazienti morti a causa del Covid-19, la cifra più alta di sempre in un giorno da quando è iniziata l’epidemia. Il portavoce del governo Jelko Kacin, ha sottolineato che, sebbene tutti i modelli mostrino che la situazione epidemiologica sia in graduale calo, attualmente ci sono 20.151 persone infettate nel Paese. Gli ospedali hanno in cura 1.210 pazienti, di cui 200 si trovano nelle unità di terapia intensiva: 137 pazienti sono stati intubati e collegati al respiratore. La buona notizie è che 93 pazienti sono stati dimessi dagli ospedali, ha riferito il governo via Twitter. L’incidenza cumulativa di 14 giorni di contagi per centomila residenti attualmente si attesta a 961.
Intanto, il Ministro dell’economia, Zdravko Počivalšek, annunciando che il governo si sta già preparando al settimo pacchetto antiCovid, ha detto che con i nuovi provvedimenti si aiutano le imprese a coprire i costi fissi, a beneficiarne saranno le PMI che hanno perso almeno il 40% delle entrate. Il tetto massimo a disposizione ammonta a tre milioni di euro.

Facebook Commenti