Slovenia: dieci contagi, tre morti. Vittime a quota 89

Foto Davor Puklavec/PIXSELL

Nelle ultime 24 ore in Slovenia sono stati effettuati 1.317 tamponi dai quali sono state riscontrate dieci nuove conferme di contagio da coronavirus, per un totale, da inizio epidemia, di 1.418 casi. Purtroppo è stata un’altra giornata nera visto che altri tre pazienti hanno perso la loto battaglia col virus. Adesso il bilancio delle vittime ammonta a 89. Fino a oggi in Slovenia sono stati condotti 51.607 test antiCovid-19. Tra i 1.418 casi di infezione riscontrati ci sono 627 maschi e 791 donne.
Il governo sloveno discuterà, in giornata e domani, come e con quali scadenze adottare nuove disposizioni per un ulteriore allentamento delle misure restrittive anti-coronavirus. Lo ha annunciato il Premier Janez Janša. Oggi in Slovenia hanno riaperto le biblioteche, le gallerie e i musei, da lunedì 4 maggio invece gli esercizi di ristoro, che dispongono di tavoli all’aperto.

Facebook Commenti