Slovenia. Contagi in crescita: 30 nuovi casi

Alcuni tamponi per la diagnosi del Covid-19 Foto Milan Sabic/PIXSELL

In Slovenia parabola del contagio in aumento: su 1.456 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, 30 persone sono risultate contagiate dal nuovo coronavirus, 14 di più rispetto a venerdì. Sei persone sono attualmente ricoverate in ospedale e nessuno è in cura in terapia intensiva. Non ci sono nuovi decessi.
La maggior parte delle infezioni, vale a dire cinque, sono state registrate a Lubiana, quattro nel comune di Črenšovci, tre sono state portate dall’estero e due ciascuna sono state registrate nei comuni di Maribor e Cerknica. È stata rilevata un’infezione nei comuni di Capodistria, Vipava, Dravograd, Celje, Ig, Pivka, Slovenska Bistrica, Medvode, Gorje, Mislinja, Nova Gorica, Slovenj Gradec, Šenčur e Šentjur.
Tra i 30 contagiati  la maggior parte sono giovani. Diciotto casi sono compresi nella fascia d’età fino a 44 anni, tra cui un bambino di quattro anni. Cinque nuove infezioni rientrano nella fascia di età compresa tra 45 e 54 anni, tre nella fascia di età compresa tra 55 e 64 anni, due nella fascia 65-74 anni e uno ciascuno nella fascia di età compresa tra 75 e 84 anni e oltre 84 anni.

Facebook Commenti