Slovenia. Contagi in calo rispetto a ieri: 14 casi

A fronte di 560 test eseguiti in Slovenia in 24 ore, si registrano 14 nuovi casi di contagio da Covid-19, tra cui ci sono anche tre bambini fino a quattro anni, lo riferisce il governo. Il responsabile dell’Ente sloveno per la salute pubblica, Milan Krek, ha dichiarato a TV Slovenia che la seconda ondata dell’epidemia di coronavirus è già iniziata. “Attualmente stiamo sperando di arrivare in cima a questo secondo picco, che il numero si stabilizzi nei prossimi giorni e di veder scivolare in giù la parabola dei contagi”. Nell’ultima settimana sono stati confermati 148 contagi, da inizio luglio sono 215. Per un confronto, basti ricordare che in tutto il mese di giugno i test positivi erano stati 139, a maggio 39. Il picco massimo si era registrato a marzo con 841 e poi in aprile con 593.

Facebook Commenti