Slovenia, bilancio Covid-19: impennata di casi

Il bilancio dell’epidemia da Covid-19 in Slovenia oggi, giovedì 30 luglio, parla di un’impennata di contagi: ne sono stati constatati 24 (su 879 test), 10 in più di ieri e martedì, quando il conteggio si era fermato a 14. I casi delle ultime 24 ore si sono verificati in addirittura 16 comuni e la situazione più preoccupante è quella della capitale del cristallo e dell’acqua minerale: infatti, cinque positività si sono verificate a Rogaška Slatina, quattro a Lubiana, due a Bisterza (Ilirska Bistrica), uno a testa nei comuni del Litorale di Aidussina (Ajdovščina) e Cosina (Kozina), nonché in quelli interni di Kamnik, Rogatec, Cerknica, Majšperk, Novo Mesto, Dol presso Lubiana, Komenda, Dragomer, Ribnica e Hrastnik. Purtroppo una persona è morta e il totale dei decessi sale a 117. I contagi attivi sono 24, due in meno invece le persone ricoverate in ospedale, delle quali 5 sono in terapia intensiva.

Facebook Commenti