Slovenia ancora sopra 200 contagi: positivo l’8% dei tamponi

In Slovenia si registrano oggi, sabato 3 ottobre, 227 nuovi casi di infezione da coronavirus a  fronte di 2.893 tamponi effettuati (numeri che evidenziano un avvicinamento all’8% di incidenza di contagio). A causa del Covid-19 gli istituti ospedalieri ospitano in cura attualmente 94 pazienti, otto in più rispetto a venerdì, mentre 15 persone sono degenti nelle unità di terapia intensiva. Purtroppo un paziente ha dovuto soccombere al virus.
In base a una proiezione della diffusione del nuovo coronavirus in Slovenia, in preparazione presso l’Istituto “Jožef Stefan, in futuro si potrebbero avere dai 50 ai 300 nuovi contagi al giorno. Secondo gli esperti ogni persona contagiata infetta in media 1,3 persone.
Infine, da lunedì per quanto riguarda l’obbligo delle mascherine nelle strutture scolastiche e prescolari, il governo ha approvato  delle modifiche. Per i bambini degli asili, gli alunni delle elementari e gli studenti delle medie superiori, le mascherine protettive non saranno necessarie in aula. L’allentamento riguarda anche educatrici e assistenti delle strutture prescolari a diretto contatto con i bambini, insegnanti fino alla terza elementare inclusa, sempre se a diretto contatto pedagogico con gli alunni, e per quanti svolgono attività sportive organizzate.

Facebook Commenti