Slovenia: 2.107 nuovi contagi da Covid e 39 morti

In Slovenia su 6.579 campioni prelevati nelle ultime 24 ore, 2.107 sono risultati positivi (il 32 per cento), mentre per conseguenze riconducibili al Covid-19 sono morte 39 persone. A differenza del giorno precedente, è aumentata l’incidenza dei tamponi positivi (dal 27 al 32 per cento), ma è sceso il numero dei morti (da 44 a 39). L’aumento del numero dei contagi è stato marcato soprattutto a Novo Mesto, Krško, Celje e Trebnje. L’emergenza negli ospedali non accenna a placarsi, perché i pazienti ricoverati in corsia sono 1.251 (33 in meno rispetto al giorno precedente), dei quali 211 in terapia intensiva (sette in meno). Il numero dei ricoveri è sì in leggera diminuzione, ma non scende tanto da poter attenuare le misure in vigore. Sicché il governo ha deciso di mantenere le restrizioni attuali fino al 23 dicembre, mentre per quanto concerne le festività natalizie la decisione verrà presa nella sessione odierna. Il ministro della Sanità Tomaž Gantar ha già dichiarato di essere favorevole a una stretta per le festività e anche alla chiusura delle attività produttive, in quanto i danni economici in questo periodo sarebbero minimi, visto che sono molte le persone che vanno in ferie a fine dicembre.

Facebook Commenti