Sloveni in Croazia anche con una sola dose di AstraZeneca

Il valico di confine tra Croazia e Slovenia a Castelvenere, in Istria. Foto Srecko Niketic/PIXSELL

“La Croazia ha permesso l’ingresso sul suo territorio dei cittadini sloveni a cui è stata somministrata anche una sola dose del vaccino AstraZeneca, a patto che dall’inoculazione siano trascorse almeno tre settimane”. Lo ha reso noto il segretrio di Stato, Jelko Kacin. In questo modo tutti gli sloveni possono trascorrere le proprie vacanze o semplicemente viaggiare in Croazia fino al richiamo, che dovrebbe avvenire a settembre.
Dal canto suo il premier Janez Janša, ha dichiarato che “da oggi non si deve più aspettare per farsi somministrate il vaccino. Tutti coloro che vogliono muoversi liberamente e che vogliono tutelare la propri e la salute degli altri, possono vaccinarsi”.

Facebook Commenti