Sisak. Entra in una scuola con una bomba a mano: arrestato

Automobili della polizia davanti alla scuola
E’ stato arrestato l’uomo che è entrato nella nuova scuola professionale di Sisak intorno a mezzogiorno, dove si trovano anche alcuni uffici della Regione di Sisak e della Moslavana, dicendo di essere armato di una bomba a mano. La polizia ha fatto evacuare l’edificio, per poi riuscire ad ammanettare l’uomo poco dopo le 13.30.
Secondo informazioni non ufficiali, l’uomo  avrebbe chiesto di parlare con il  presidente della Regione, Ivo Žinić, per motivi imprecisati. Ricorderemo che Sisak è tata una delle città già colpite dal sisma di magnitudo 6.2 del 29 dicembre scorso.

Facebook Commenti